TURCHIA: 13 MORTI IN SCONTRI TRA SOLDATI E GUERRIGLIERI CURDI
TURCHIA: 13 MORTI IN SCONTRI TRA SOLDATI E GUERRIGLIERI CURDI

Ankara, 31 ago. - (Adnkronos/Dpa) - Undici ribelli curdi e due soldati turchi sono morti nel corso di violenti scontri vicino ad Hakkari, nella Turchia sudorientale. Ad annunciarlo e' stato il governatore della provincia Erdogan Gurbuz, precisando che i combattimenti sono iniziati tre giorni fa, quando le forze armate hanno lanciato un'offensiva contro i guerriglieri che si nascondono nella zona.

Il governatore ha anche riferito che gli scontri sono ancora in corso nella zona di Ferasin, al confine con l'Iran. Armi e munizioni sono stati sequestrati dai rifugi dei ribelli. Gli scontri tra le forze di sicurezza ed i ribelli curdi dell'ex Pkk - il Partito dei lavoratori del Kurdistan - sono ripresi dopo che i ribelli hanno messo fine, a giugno, ad una tregua unilaterale dichiarata cinque anni prima.

(Ses/Gs/Adnkronos)