USA 2004: BUSH IN TESTA NEI SONDAGGI CON IL 48% (2)
USA 2004: BUSH IN TESTA NEI SONDAGGI CON IL 48% (2)
52% LO RITIENE PIU' QUALIFICATO DI KERRY SU IRAQ

(Adnkronos) - Secondo il sondaggio - condotto tra il 26 e il 29 agosto, quindi prima dell'avvio della Convention repubblicana di New York, che si e' aperta ieri, su un totale di 1.207 persone, 945 elettori registrati e 775 probabili - il 53% degli interpellati ritiene Bush piu' qualificato di Kerry come comandante in capo, mentre si fida del candidato democratico il 43% degli intervistati: dopo la convention di Boston, Kerry aveva sul presidente un vantaggio dell'8% sui temi della sicurezza.

E Bush e' ritenuto piu' qualificato dello sfidante anche per 'portare a termine' il lavoro in Iraq, 52% contro 44%: un mese fa, il presidente e ''Jfk'' erano sostanzialmente alla pari. Negativo, invece, il dato di gradimento per le politiche di Bush in economia: solo il 45% le approva.

Nel sondaggio ha trovato posto anche la polemica sugli spot dell'associazione ''Swift Boat veterans for truth'', che hanno messo in dubbio l'impegno di Kerry durante la guerra nel Vietnam: secondo circa tre quarti degli interpellati, il candidato democratico merita le medaglie ottenute per la sua partecipazione al conflitto e i due terzi degli intervistati hanno condannato gli spot.

(Pap/Ct/Adnkronos)