USA 2004: MCCAIN SCATENA BOATI DELLA CONVENTION CONTRO MOORE
USA 2004: MCCAIN SCATENA BOATI DELLA CONVENTION CONTRO MOORE
IL REGISTA, PRESENTE, SORRIDE E AGITA IL CAPPELLO

New York, 31 ago. (Adnkronos)- Nell'America profondamente divisa di questa campagna elettorale presidenziale, e' stato il riferimento a Michael Moore, il regista dichiaratamente anti Bush di ''Farenheit 9/11'' a scatenare le emozioni della folla dei delegati nel giorno d'apertura della convention repubblicana di New York.

E' bastato che il senatore John McCain accennasse al suo film per scatenare boati e slogan, con la gente che si alzava in piedi. Michael Moore, che era presente come giornalista, e' apparso divertito: ha accolto i fischi nei suoi confronti con un sorriso, agitando a mo' di saluto il suo cappellino rosso da baseball. Poi ha aggiunto: ''Grazie John McCain. Il film ha gia' guadagnato 120 milioni di dollari, ora ho la possibilita' di arrivare a 150''. (segue)

(Civ/Ct/Adnkronos)