IL SANTO DEL GIORNO: 1 SETTEMBRE - EGIDIO
IL SANTO DEL GIORNO: 1 SETTEMBRE - EGIDIO

Roma, 31 ago. - (Adnkronos) - L'epoca in cui visse l'abate Egidio (in francese Gilles) non si conosce con precisione. Alcuni storici lo identificano con l'Egidio inviato a Roma da S. Cesario di Arles all'inizio del secolo VI; altri lo collocano un secolo e mezzo piu' tardi, e altri ancora datano la sua morte tra il 720 e il 740. La tradizione in questo caso ci viene in soccorso con alcuni episodi anedottici della vita, come quello in cui Egidio durante la celebrazione della Messa conosce e ottiene il perdono di un peccato che l'imperatore Carlomagno (768-814) non aveva osato confessare a nessun sacerdote. La tomba di sant'Egidio, venerata in una abbazia della regione di N?mes, risale probabilmente all'epoca merovingia, sebbene l'iscrizione non sia anteriore al secolo X, epoca in cui e' stata composta anche la ''Vita'' del santo abate. Numerose sono le testimonianze del culto di Egidio in Francia, Belgio e Olanda, dove viene invocato contro il delirio della febbre, la paura e la follia.

(Srp/Opr/Adnkronos)