CDL: CAPEZZONE AL POLO, DIMOSTRATECI CHE VOLETE ACCORDO CON NOI
CDL: CAPEZZONE AL POLO, DIMOSTRATECI CHE VOLETE ACCORDO CON NOI

Roma, 31 ago. - (Adnkronos) - ''Il Polo deve dimostrare che la 'conventio ad excludendum' contro i Radicali non c'e' piu'''. Lo afferma il segretario dei Radicali italiani, Daniele Capezzone, oggi intervistato dal 'Corriere della Sera' e da 'Libero'. Se davvero Forza Italia, An, la Casa delle Liberta' nel suo complesso, vogliono davvero costruire un rapporto politico con i Radicali, sostiene Capezzone, allora devono 'rimuovere il blocco politico' in atto 'da anni' nei loro confronti e compiere ''uno, due, tre fatti concreti e significativi'' che dimostrino interesse e volonta' di intesa, affidando ai Radicali ''fronti politici, con gestione e governo radicale di questi fronti''.

''Noi non facciamo richieste, piuttosto offriamo disponibilita', agli uni e agli altri, a siglare un contratto politico su alcune questioni concrete'', spiega il segretario, che ammette la distanza con la Cdl ''sui temi di coscienza'' e da' ''atto a Gasparri'' di aver colto il problema e di avere dimostrato ''lungimiranza'', come il coordinatore di Fi Sandro Bondi.

(Mig/Ct/Adnkronos)