CDL: GASPARRI, SI DEVE ANDARE OLTRE LA CASA DELLE LIBERTA'
CDL: GASPARRI, SI DEVE ANDARE OLTRE LA CASA DELLE LIBERTA'
NELLE REGIONALI CON UN PATTO FEDERATIVO POSSIAMO APRIRE A RADICALI

Roma, 31 ago. - (Adnkronos) - ''Si deve allargare la Casa delle Liberta''', andare ''oltre la Cdl''. Ad affermarlo e' il ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri, che, in un 'intervista a 'la Stampa' e a 'Libero', lancia la proposta di andare alle Regionali con un ''patto federativo'' che coinvolga ''anche forze che non sono nel Ppe''. ''Penso certamente ai radicali -dice il ministro-, che hanno posizioni comuni con noi, sulla politica economica, sul federalismo, sulla situazione internazionale. Anzi, in pratica sono gia' nel centrodestra. E poi a chi fa parte della coalizione, ma deve essere valorizzato, come il Nuovo Psi''.

''La destra guarda in tutte le direzioni purche' si possa rafforzare e incoraggiare il bipolarismo italiano'', sottolinea Gasparri, proprio nel giorno in cui il leader di An Gianfranco Fini richiama gli alleati all'unita' e invita la Cdl a ritrovare lo ''spirito di coalizione'' e a farlo prevalere sulla logica dei partiti. Gasparri assicura che la sua proposta ''non significa eludere'' gli accordi con la Lega sulle riforme. ''Esiste una quotidianita' dei rapporti nel governo -spiega-, ma anche una strategia per il futuro''. (segue)

(Mig/Rs/Adnkronos)