CDL: RONCONI, DIFFICILE IMMAGINARE ALLEANZA CON RADICALI
CDL: RONCONI, DIFFICILE IMMAGINARE ALLEANZA CON RADICALI
ELETTORI PERCEPIREBBERO NETTE DIVERSITA' IDEOLOGICHE CHE ESISTONO

Roma, 31 ago. (Adnkronos) - ''Chi nella CdL immagina un'alleanza con i Radicali deve spiegare come sara' possibile compiere questo disegno quando gli stessi inneggiano perfino all'eutanasia per i bambini''. Lo afferma, in una nota, il senatore dell'Udc Maurizio Ronconi, secondo il quale ''queste sono differenze di sostanza che non potrebbero assolutamente essere colmate da identita' di vedute su questioni amministrative o di politica politicante; sono differenze incolmabili che metterebbero a rischio immediatamente la vita di una ipotetica maggioranza''.

''Gli elettori -aggiunge Ronconi- percepiscono queste diversita' 'ideologiche' e non premierebbero una alleanza che farebbe 'a fette' la coerenza di ciascuno. L'Udc e' il partito dei cattolici impegnati in politica e tale impegno non potrebbe essere sacrificato ne' accantonando la coerenza ne' dimenticando le ragioni per cui abbiamo scelto d'essere in politica''.

''Invece, una volta costruito il Ppe in Italia, con un grande partito dei moderati, con un argine forte, sara' possibile aprire un confronto anche con forze profondamente diverse nella certezza pero' -conclude Ronconi- che la forza dei numeri rappresenterebbe uno scudo determinante e una garanzia per tutti''.

(Pol-Fer/ct/Adnkronos)