USA 2004: ZACCHERA, SI PERCEPISCE DISIMPEGNO AMERICANO DA EUROPA
USA 2004: ZACCHERA, SI PERCEPISCE DISIMPEGNO AMERICANO DA EUROPA

Roma, 31 ago. (Adnkronos) - ''Si percepisce dagli incontri avuti con rappresentanti dell'Amministrazione americana e dai discorsi dei repubblicani e dei democratici, l'intenzione di un progressivo disimpegno da parte degli Stati Uniti dall'Europa e dalla Nato. C'e' un invito forte a che l'Europa investa nella difesa e che incominci a badare a se stessa''. Lo afferma Marco Zacchera, vice presidente dell'Assemblea dell'Unione dell'Europa Occidentale (UEO) e responsabile della politica estera di An, in merito agli incontri avuti con rappresentanti dell'Amministrazione Americana a margine della Convention Repubblicana a cui partecipa.

''Gli Americani -continua l'esponente di An- prendono atto che gli alleati europei sono sempre 'meno presenti' sugli scenari internazionali e questo porta a volgere lo sguardo e gli interessi verso altri Paesi quali la Corea ed il Giappone''. ''Le responsabilita' internazionali non possono essere di un Paese e, dai discorsi delle posizioni di entrambi gli schieramenti si percepisce che la vittoria dei repubblicani o dei democratici non cambiera' la considerazione verso l'Europa, alla quale -conclude Zacchera- viene dato il suggerimento di 'investire di piu' nella difesa'''.

(Sin/Pe/Adnkronos)