MOTOMONDIALE: BIAGGI, ALL'ESTORIL PER BISSARE PODIO ANNO SCORSO
MOTOMONDIALE: BIAGGI, ALL'ESTORIL PER BISSARE PODIO ANNO SCORSO
TAMADA, IN PORTOGALLO VOGLIO FARE GARA PIU' BELLA DI BRNO

Roma, 31 ago. (Adnkronos) - ''L'Estoril mi piace, l'anno scorso ho fatto il podio e so che se riusciremo a sistemare la moto posso fare altrettanto quest'anno''. Il pilota della Camel Honda, Max Biaggi, reduce dal terzo posto a Brno, punta a salire sul podio nel Gran Premio del Portogallo, dopo essere riuscito nell'impresa lo scorso anno. ''A Brno -spiega il romano- abbiamo lavorato tantissimo nei due giorni di test dopo la gara e, anche se non abbiamo trovato tutte le risposte che cercavamo, daremo il massimo per essere competitivi su questa pista fin dal venerdi'''. Biaggi, secondo all'Estoril nel 2003, dice di apprezzare le caratteristiche della pista portoghese. ''Il tracciato e' ok, mi ricorda un po' quello spagnolo di Jarama, non velocissimo, a parte il rettilineo del traguardo, ma abbastanza tecnico. L'unica cosa che veramente non mi piace e' che l'asfalto e' molto ondulato in diversi punti. Comunque conto molto sulla mia squadra e sui tecnici della Honda per trovare una messa a punto che neutralizzi questa insidia''.

Sulla stessa linea d'onda di Biaggi, anche il compagno di scuderia Makoto Tamada, quarto alle spalle del pilota romano a Brno. ''Il circuito dell'Estoril mi piace abbastanza -commenta il giapponese- anzi, diciamo che ha una parte che mi piace molto, quella che con un curvone veloce che porta ad un rettilineo ancora piu' veloce, e una piu' lenta che invece non mi fa impazzire. Ma non importa, se il tempo sara' bello e se riusciremo ad avere sia la moto sia le gomme a posto sin dalle prove, posso fare una gara ancora piu' bella che a Brno''.

(Mat/Opr/Adnkronos)