OLIMPIADI: CODACONS, DARE PIU' SPAZIO A CHI HA VINTO MEDAGLIA
OLIMPIADI: CODACONS, DARE PIU' SPAZIO A CHI HA VINTO MEDAGLIA
ASSOCIAZIONE AL CONI, CHIEDETE A RAI DI DARE SPAZIO PROPORZIONATO

Roma, 31 ago. - (Adnkronos) - ''Le Olimpiadi hanno dimostrato che molti sport sono ingiustamente considerati minori. Non solo perche' abbiamo degli atleti di grande valore in grado di vincere una medaglia d'oro alle Olimpiadi, ma anche perche' fanno ascolti tv''. Lo afferma il Codacons in una nota spiegando che ''nonostante, infatti, la pessima regia della Rai, colpevole di aver troppo spesso interrotto le prestazioni sportive, tra spot e sovrapposizioni, gli ascolti sono stati ottimi anche per discipline ignorate da sempre''.

''Ci sono sport -dice il Codacons- che vengono presi in considerazione solo ed esclusivamente in occasione delle Olimpiadi, ossia ogni 4 anni. Un miracolo, quindi, che facciano ascolti. In realta', e' sbagliata l'equazione secondo la quale si fa vedere uno sport in tv perche' piace. Sarebbe piu' giusto dire che uno sport piace perche' lo si fa vedere in tv. Se non fosse cosi' non esisterebbe la pubblicita'''. Il Codacons ha rivolto un appello a Giovanni Petrucci, presidente del Coni, perche' ''chieda alla Rai di dare alle diverse discipline sportive un peso proporzionato al numero di medaglie vinte. La scherma, ad esempio, da sempre fiore all'occhiello del medagliere azzurro, non ha praticamente spazio. Ma anche la ginnastica, il tiro con l'arco, il tiro a segno o la canoa sono sport dimenticati'', conclude.

(Sin/Rs/Adnkronos)