INFORTUNI: FRIULI, TAGLIALEGNA SCHIACCIATO DA ALBERO
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


INFORTUNI: FRIULI, TAGLIALEGNA SCHIACCIATO DA ALBERO

Prato Carnico (Ud), 8 set. (Adnkronos) - Un uomo di 35 anni, Stefano Cleva, e' stato ucciso nella mattinata dalla caduta di un albero che aveva appena tagliato con una motosega in un bosco del Friuli, in comune di Prato Carnico, in provincia di Udine. Cleva, nato a Tolmezzo e residente a Pesaris, una frazione di Prato Carnico, stava lavorando per una ditta di Pesaris che commercia legname.

Al momento dell'infortunio, l'uomo era al lavoro con tre colleghi. Riferiscono i vigili del fuoco di Tolmezzo che sono state le ceppaie, cioe' le radici dell'albero ad alto fusto del diametro di 3-4 metri, a a schiacciare con un peso di 7-8 quintali la vittima, che e' stata trascinata per una decina di metri, morendo sul colpo. Il medico a bordo dell'elisoccorso del 118 non ha potuto che constatarne il decesso. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono accorsi anche il soccorso Alpino e i carabinieri.

(Afv/Opr/Adnkronos)