ROMA: OMICIDIO DOPO UNA LITE, CONDANNATO A 14 ANNI EX CULTURISTA
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


ROMA: OMICIDIO DOPO UNA LITE, CONDANNATO A 14 ANNI EX CULTURISTA
RITO ABBREVIATO PER VALERIO IOVINO

Roma, 22 dic. - (Adnkronos) - E’ stato condannato a 14 anni di reclusione per l’accusa di omicidio volontario Valerio Iovino, un ex culturista che a giugno dello scorso anno, a Montesacro, uccise infierendo su di lui con una bottiglia spezzata uno sbandato, Ivo Grigolo. La sentenza stata pronunciata dal gup Orlando Villoni che ha processato Iovino con il rito abbreviato.

Il delitto, come stato ricostruito dall’inchiesta, avvenne a conclusione di una lite tra i due uomini che si erano incontrati in un bar di Montesacro. Ubriachi, i due si ritirano nell’automobile che Grigolo usava come sua abituale dimora. Qui secondo quanto emerso dall’inchiesta ed ammesso dallo stesso Iovino, Grigolo avrebbe chiesto all’amico di avere un rapporto sessuale.

All’improvviso tra i due scoppi una lite e Iovino afferrata una bottiglia colp una ventina di volte Grigolo che uscito dalla macchina stramazz a terra mentre il rivale si allontanava. Iovino fu rintracciato ed arrestato 48 ore dopo il delitto.

(Saz/Zn/Adnkronos)