BOLOGNA: TENTA DI INCENDIARE L'ABITAZIONE DEL SUO LEGALE, RICERCATO PREGIUDICATO
BOLOGNA: TENTA DI INCENDIARE L'ABITAZIONE DEL SUO LEGALE, RICERCATO PREGIUDICATO

Bologna, 3 gen. (Adnkronos) - Alcuni dissapori con la propria avvocatessa, probabilmente dovuti a questioni di onorario, hanno spinto un pregiudicato a tentare di incendiare l’appartamento della legale. E’ successo la sera di Capodanno a Bologna ma ne e’ stata data notizia solo oggi. L’uomo e’ stato sorpreso dalla stessa donna mentre, verso le 22, rientrava in casa con un amico. Scoperto, il pregiudicato si e’ dato alla fuga e ora viene ricercato dai carabinieri per eseguire una misura di custodia cautelare ai suoi danni richiesta dal pubblico ministero di turno, Giuseppe Di Giorgio, data la gravita’ del gesto.

Il pregiudicato, infatti, quando e’ stato sorpreso, aveva gia’ gettato benzina contro l’uscio dell’abitazione dell’avvocatessa e stava per appiccare le fiamme. Considerato il pianerottolo molto stretto e i tubi del gas a vista, il rogo avrebbe certamente potuto avere conseguenze gravi. Visibilmente scossa, l’avvocatessa ha chiamato i carabinieri ai quali ha spiegato l’unica ragione che a suo avviso potrebbe aver spinto l’uomo al gesto.

(Mea/Col/Adnkronos)