CALABRIA: NEL PORTO DI GIOIA TAURO A FINE ANNO SEQUESTRATA MERCE CONTRAFFATTA PER OLTRE 2 MLN
CALABRIA: NEL PORTO DI GIOIA TAURO A FINE ANNO SEQUESTRATA MERCE CONTRAFFATTA PER OLTRE 2 MLN

Reggio Calabria, 3 gen. (Adnkronos) - Nel porto di Gioia Tauro (Rc) l’attivit investigativa del Servizio di vigilanza antifrode doganale (Svad) negli ultimi giorni del 2004, ha consentito di portare a termine, nel corso di tre importanti operazioni, il sequestro di 2 milioni 500 mila euro di merce contraffatta. Nella prima operazione sono state sequestrate oltre 15 mila borse provenienti dalla Cina, con il marchio contraffatto Louis Vuitton. Il titolare della societ importatrice, un cittadino cinese residente in Italia ed operante in Toscana, stato denunciato all’autorit giudiziaria per i delitti di introduzione nello Stato di prodotti falsi e ricettazione. Il valore commerciale della merce stato stimato in circa 530 mila euro.

La seconda si conclusa con il sequestro di circa 19 mila zaini, di fabbricazione cinese, con i marchi contraffatti di Barbie, Spiderman, Lee Cooper, Walt Disney, X-Men, per un valore commerciale stimato in oltre 570 mila euro. L’ultimo sequestro ha riguardato invece 3 mila e 500 giacconi sui quali era impressa la dicitura Woolrich, rinvenuti dietro un carico di strofinacci all’interno di un autoarticolato. La merce contraffatta in questo caso stata stimata in oltre 1 milione e 400 mila euro e nel corso degli accertamenti stata arrestata una persona.

(Rag/Col/Adnkronos)