CAMORRA: BASSOLINO, CONFISCA BENI COLPISCE CLAN CRIMINALI
CAMORRA: BASSOLINO, CONFISCA BENI COLPISCE CLAN CRIMINALI

Napoli, 3 gen. (Adnkronos) - ‘’Con le significative risorse che concentriamo per promuovere l’uso sociale dei beni confiscati alla camorra facciamo un importante passo in avanti. Si tratta di interventi concreti che colpiscono la camorra sul piano economico e su quello dei simboli e dei valori’’. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, in merito al provvedimento approvato dalla giunta regionale sulla confisca dei beni alla camorra.

‘’Si sottraggono beni e ricchezze alle organizzazioni camorristiche e li si fa diventare servizi e luoghi di incontro per i giovani e le famiglie - ha aggiunto - si dimostra che la camorra non e’ invincibile. Si dimostra che la legalita’ e’ piu’ forte e che possiamo farcela. Si tratta di progetti che fanno parte di una nostra forte iniziativa tesa a investire consistenti risorse europee per finanziare programmi di sicurezza a Napoli e in tanti comuni della regione - ha concluso Bassolino - che ha portato all’approvazione della legge regionale sulla sicurezza urbana e a favore delle vittime della criminalita’ e dell’usura’’.

(Ana/Zn/Adnkronos)