COMO: DUE FRATELLI AGGREDISCONO CARABINIERE, ARRESTATI
COMO: DUE FRATELLI AGGREDISCONO CARABINIERE, ARRESTATI

Dongo, 3 gen. (Adnkronos) - Un maresciallo dei carabinieri stato aggredito questa notte da due giovani fratelli residenti a Dongo, paese sulla sponda occidentale del lago di Como. Il fatto avvenuto verso le quattro nei pressi del bar-sala giochi ‘Game Over’. I due fratelli sono stati arrestati per resistenza e violenza e sono stati processati questa mattina per direttissima al tribunale di Como. Entrambi sono stati condannati a quattro mesi, pur ottenendo la sospensione condizionale della pena.

Secondo quanto riferito dal comando dei carabinieri di Menaggio, il maresciallo intervenuto per sedare una violenta lite tra i due fratelli, Roberto e Davide Grapsi, rispettivamente di 18 e 24 anni. Dopo averli intimato di smetterla i due ragazzi si sarebbero letteralmente scagliati contro il comandante della stazione di Dongo, prima insultandolo e poi aggredendolo. Il maresciallo ha riportato una lussazione alla spalla, numerosi lividi ed escoriazioni al braccio dovute ai ripetuti morsi inferti dai fratelli. La prognosi per il militare e’ di circa 25 giorni.

(Cam/Col/Adnkronos)