DROGA: PERUGIA, ARRESTATO TUNISINO CON OLTRE 2 CHILI DI COCAINA
DROGA: PERUGIA, ARRESTATO TUNISINO CON OLTRE 2 CHILI DI COCAINA
ERA NASCOSTA SUL FONDO DI UN TROLLEY DA VIAGGIO

Perugia, 3 gen.- (Adnkronos) - Un tunisino di 36 anni e’ stato arrestato giovedi’ scorso alla stazione ferroviaria di Fontivegge, sorpreso con due chili e 190 grammi di cocaina nascosti sul fondo di un trolley da viaggio. L’arresto e’ stato reso noto questa mattina dal personale della sezione criminalita’ organizzata della squadra mobile, diretta dal dottor Marco Chiacchera, e da quello della squadra mobile, diretta dal dottor Luigi Nappi. Durante il periodo natalizio la polizia ha intensificato notevolmente i controlli sui viaggiatori che giungevano a Perugia in treno. Questo soprattutto dopo l’arresto di un corriere della droga avvenuto tra il sette e otto dicembre scorso sempre alla stazione di Perugia.

Un magrebino del ‘55 era stato bloccato, appena sceso dal treno Intercity Milano-Perugia-Terni delle 23,25, con due chili e 230 grammi di cocaina purissima, del valore di circa 440 mila euro, nascosti sul fondo di un borsone. I quattro pani di droga erano stati rinvenuti all’interno del suo sacco, tra gli oggetti personali e nascosti all’interno di alcune buste di spugna per eludere i controlli dei cani.Secondo la ricostruzione della polizia il magrebino era giunto a Perugia per rifornire il mercato, anche in vista delle festivita’ natalizie. Visto il suo arresto gli investigatori avevano ipotizzato che la droga sequestrata sarebbe stata presto rimpiazzata con un’altra partita e hanno quindi intensificato i controlli.(segue)

(Anr/Col/Adnkronos)