DROGA: REGGIO EMILIA- STUPEFACENTI NASCOSTI NEI PELUCHE, ARRESTATO STUDENTE 19ENNE
DROGA: REGGIO EMILIA- STUPEFACENTI NASCOSTI NEI PELUCHE, ARRESTATO STUDENTE 19ENNE

Reggio Emilia, 3 gen. - (Adnkronos) - Apparentemente uno studente modello del IV anno di un Istituto superiore di Reggio Emilia, ma di fatto un pusher con lauto giro d’affari come dimostrerebbero i 7mila euro trovati dai carabinieri di Vezzano sul Crostolo, comune dell’Appennino reggiano, nell’abitazione del giovane che aveva anche due etti di hascish e una ventina di grammi di marijuana.

Peluche imbottiti di droga, stupefacente in garage e nel solaio, libreria usata per nascondere il denaro: sono alcuni aspetti emersi dall’attivita’ di ricerca effettuata dai militari secondo i quali il pusher vendeva droga ai giovani dell’Appennino reggiano. In manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e’ cosi’ finito D.N., studente, 19 anni, residente a Casina (Reggio Emilia). Il tutto e’ scaturito da un normale controllo del territorio effettuato dai carabinieri nel pomeriggio di ieri e durante il quale e’ stato fermato proprio il giovane. Il nervosismo manifestato dallo studente ha indotto gli operanti a procedere ad un’ispezione dalla quale e’ venuta fuori la droga. Ispezione che e’ poi proseguita a casa dove i militari hanno trovato un panetto di hascish del peso di un etto in un pupazzo di pezza, un altro etto occultato nel ciclomotore del garage e i soldi, poco meno di 7mila euro, nella libreria.

(Mea/Zn/Adnkronos)