FIUMICINO: DENUNCIATI DUE CINESI PER CONTRABBANDO
FIUMICINO: DENUNCIATI DUE CINESI PER CONTRABBANDO
NEGLI ULTIMI MESI SEQUESTRATI OROLOGI 'FALSI' E GIOIELLI PER OLTRE 300 MILA EURO

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - Due cittadini cinesi sono stati denunciati dai funzionari del Servizio antifrode dell’area viaggiatori della Circoscrizione Doganale di Roma II Aeroporto di Fiumicino per contrabbando. Dopo l’ottenimento del rimborso Iva, destinato ai cittadini residenti all’estero, i due avevano tentato di reintrodurre nel territorio nazionale orologi precedentemente esportati. Il valore complessivo della merce sequestrata raggiunge 96 mila e 800 euro.

A seguito di un’indagine durata diversi mesi inoltre stato scoperto un traffico di orologi e gioielli per 230 mila euro. La collaborazione del Servizio antifrode con il locale comando della Guardia di Finanza, hanno consentito poi negli ultimi mesi di effettuare presso la Sezione Aeroporti di Roma diversi sequestri: 21.335 capi di abbigliamento cinesi con indicazione fallace della voce tariffaria, per eludere i divieti economici; 8.040 collane Breil Stones; 7.900 indumenti Walt Disney; 5.600 occhiali da sole in falso Made in Italy; 430 cinture in pelle con il marchio Made in Italy contraffatto; 1.100 articoli sportivi di marchi protetti; 1170 tra batterie e auricolari Nokia.

(Rag/Ct/Adnkronos)