MAREMOTO: IN PRIMA LINEA PER AIUTI LE DIOCESI DI HONG KONG, BANGKOK E KUALA LUMPUR
MAREMOTO: IN PRIMA LINEA PER AIUTI LE DIOCESI DI HONG KONG, BANGKOK E KUALA LUMPUR
CENTRI DI SOCCORSO, OFFERTE, VEGLIE DI PREGHIERA

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - Centri di soccorso, offerte, veglie di preghiera. Sono queste le prime inziative della mobilitazione generale coordinate dalle diocesi delle regioni colpite dal maremoto. Il primo gennaio riporta la “Fides”, la diocesi di Hong Kong ha organizzato una solenne veglia di preghiera nella Cattedrale e sotto la guida del Mons. Joseph Zen ha offerto un milione di dollari di Hong Kong. La raccolta fondi sta coinvolgendo indistintamente tutte le comunit religiose cinesi.

In Tailandia il nuovo Vescovo salesiano della diocesi di Surat Thani, Joseph Prathan, in collaborazione con il governo e le agenzie umanitarie ha creato invece un centro di soccorsi e aiuto alle vittime. Gli aiuti della diocesi, che comprende tutte le zone colpite dallo tsunami, si concentrano sopratutto nei piccoli villaggi con la distribuzione di beni di prima necessit.

Molto attive le organizzazioni religiose in Malaysa, zona colpita in forma minore. Una religiosa malaysiana informa la “Fides” che molti fedeli si sono riuniti in momenti di preghiera interreligiosi e la popolazione ha risposto generosamente all’appello di solidariet lanciato dal Primo Ministro Abdullah Ahmad Badawi.

(Bor/Ct/Adnkronos)