MAREMOTO: PESARO, CGIL DONA 2.600 EURO A MEDICI SENZA FRONTIERE
MAREMOTO: PESARO, CGIL DONA 2.600 EURO A MEDICI SENZA FRONTIERE
APPELLO CGIL, CISL E UIL ALLE ORGANIZZAZIONI IMPRENDITORIALI

Pesaro, 3 gen. - (Adnkronos) - La Cgil di Pesaro, nell'ambito delle iniziative di solidarieta' in favore dei Paesi del Sud-Est asiatico colpiti dal maremoto, ha consegnato un assegno di 2.600 euro, raccolti nel corso dell'ultimo sciopero generale, all'Associazione ''Medici senza frontiere''.

Cgil Cisl e Uil nazionali -informa una nota della Cgil di Pesaro- inoltre, hanno lanciato un appello ''alle organizzazioni imprenditoriali pubbliche e private (Confindustria ha gia' aderito) per realizzare una iniziativa comune di sostegno umanitario alle popolazioni in difficolta'. Anche a livello locale sara' avviata una raccolta fondi (con modalita' stabilite dalle segreterie nazionali), compresa la destinazione di un'ora di lavoro sottoscritta dai lavoratori, alla quale le imprese potranno contribuire con altrettante risorse''.

(Ama/Ct/Adnkronos)