MONTAGNA: ADUC, CASCO PER SCIATORI NON DIMINUISCE INCIDENTI ALLA TESTA
MONTAGNA: ADUC, CASCO PER SCIATORI NON DIMINUISCE INCIDENTI ALLA TESTA

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - ‘’Nonostante l'uso progressivo del casco da parte dei bambini, gli incidenti alla testa non sono diminuiti n aumentati. Vedremo nei prossimi anni se tale percentuale diminuir, considerato che da quest'anno scatta l'obbligo del copricapo protettivo per i minori di 14 anni’’. Lo rende noto in un comunicato l’Aduc, associazione per i diritti degli utenti e consumatori, secondo la quale si tratta di un ‘’obbligo all'italiana, perch se non lo si indossa non si rischia nulla, visto che il Ministero della Salute ha tempo fino al 31 marzo per stabilire i criteri di omologazione del casco, in assenza dei quali non si potr contestare l'infrazione’’.

‘’Secondo i dati del Centro addestramento alpino della Polizia di Stato, elaborati da Pool Sci Italia- conclude l’Aduc- la percentuale di incidenti alla testa, dal 1996 al 2003, e' rimasta invariata, attestandosi intorno al 15% degli 82.592 incidenti esaminati’’.

(Dap/Opr/Adnkronos)