SALUTE: FEDERSALUS, FINO A 4-5 KG IN PIU' PER ABBUFFATE DELLE FESTE
SALUTE: FEDERSALUS, FINO A 4-5 KG IN PIU' PER ABBUFFATE DELLE FESTE
STRESS E ANSIA DA MAREMOTO HANNO SPINTO ITALIANI SU CIBO

Roma, 3 gen. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Pranzi e cenoni, a casa o al ristorante, hanno ‘regalato’ agli italiani fino a 4-5 chili in piu’ rispetto alla vigilia di Natale. E’ il bilancio di uno studio realizzato dall’Osservatorio FederSalus intervistando 70 esperti tra nutrizionisti, dietologi e medici di famiglia. Oltre alle ore trascorse a tavola durante le feste, hanno influito sull’ago della bilancia soprattutto la cattiva abitudine di mangiucchiare per l’intero arco della giornata (63%) e la dimenticanza di ogni principio di sana alimentazione (42%). Alla base il tentativo di combattere lo stress e l’angoscia (59%), che hanno caratterizzato queste feste per il maremoto in Asia, ma anche le lunghe ore passate davanti al piccolo schermo (53%), in attesa di notizie e immagini dalle zone colpite. Cause ‘straordinarie’, che si aggiungono alla voglia di lasciarsi andare tipica delle vacanze (32%).

E cosi’, secondo il 24% degli esperti intervistati, in queste due settimane si sono accumulati tra i 4 e i 5 chili in piu’. I piu’ prudenti (61%) stimano l’incremento di peso natalizio in 2-3 chili, accompagnati da senso di pesantezza e gonfiore. Questo Natale gli italiani hanno avuto un motivo in piu’ per gettarsi sul cibo: per il 59%, infatti, non si puo’ non considerare il grande carico di angoscia per il maremoto in Asia. Non sono mancate, poi, la convivialita’ e le tante ore a tavola in compagnia di amici e parenti (45%). (segue)

(Sal/Rs/Adnkronos)