SANITA': FI, A FAENZA GRAVE SOPPRIMERE AUTO CON MEDICO A BORDO
SANITA': FI, A FAENZA GRAVE SOPPRIMERE AUTO CON MEDICO A BORDO
RIDOLFI, MEGLIO SAREBBE STATO TAGLIARE COSTI BUROCRATICI

Bologna, 3 gen. (Adnkronos) - “Grave” la decisione di sopprimere definitivamente l’auto con medico a bordo nel Comune di Faenza per il consigliere di Forza Italia della Regione Emilia Romagna Rodolfo Ridolfi che, in un’interrogazione rivolta alla giunta, ribadisce che in questo modo si provveduto a “impoverire definitivamente il servizio sanitario faentino”.

Una decisione, sostiene Ridolfi, “intervenuta dopo un lungo ed estenuante balletto, costituito prevalentemente ‘di mezze verit’, a dimostrazione dell’insensibilit dei politici dei Comuni interessati e della Azienda sanitaria di Ravenna di fronte alle esigenze dei cittadini di veder garantiti servizi primari ed essenziali”. L’esponente azzurro, a questo proposito, rileva che invece di tagliare e sopprimere sarebbe stato opportuno aumentare di una unit le auto con medico a bordo comprimendo e tagliando gli inutile costi burocratici e improduttivi dell’Azienda come ad esempio quello del “super manager” inutile e ripetitivo.

(Mem/Gs/Adnkronos)