TEATRO: LABOCCETTA (AN), INDAGARE A NAPOLI SU GESTIONE 'SAN CARLO'
TEATRO: LABOCCETTA (AN), INDAGARE A NAPOLI SU GESTIONE 'SAN CARLO'

Napoli, 3 gen. (Adnkronos) - ‘’Mi chiedo se e’ mai possibile cedere 2 volte lo stesso credito per atto pubblico a 2 soggetti diversi”. E’ la domanda che ironicamente si pone Amedeo Laboccetta, consigliere comunale di An a Napoli, che chiede al sindaco Rosa Russo Iervolino e al presidente della regione Antonio Bassolino di vigilare su quanto accade nel tempio napoletano della lirica.

“So bene che tale procedura e’ certamente illegale – continua Laboccetta – ma ho notizia che tutto cio’ potrebbe essere accaduto all’interno della Fondazione Teatro San Carlo. Ho ritenuto pertanto, di dover presentare al Sindaco Iervolino un’interrogazione urgente a risposta orale per accertare se tale procedura anomala sia stata eseguita dalla Fondazione Teatro San Carlo nel corso del 2004 relativa a contributi della Regione Campania’’.

‘'Al tempo stesso – conclude Laboccetta – propongo la istituzione di una Commissione Consiliare di indagine ed invito il Presidente del Consiglio Comunale di Napoli prof. Squame ad attivarsi in tal senso, e sollecito il Presidente Bassolino a vigilare sulla gestione disinvolta del San Carlo che, da anni, inascoltato, vado segnalando’’.

(Min/Opr/Adnkronos)