ANTITRUST: MONACO, PRESIDENTI CAMERE ESECUTORI DI ORDINI DI PARTE
ANTITRUST: MONACO, PRESIDENTI CAMERE ESECUTORI DI ORDINI DI PARTE

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - ‘’Monti fissa con autorevolezza e precisione le tre questioni che danno la misura dell’anomalia-patologia italiana: una destra priva di spirito liberale, di sensibilita’ europea, di cultura delle regole e delle garanzie sino al punto da fare dei presidenti delle Camere degli esecutori di ordini di parte che tradiscono i loro doveri di garanzia minando alla radice la ragion d’essere di quelle autorita’ indipendenti cosi’ essenziali ad un’economia competitiva moderna’’. Lo dichiara Franco Monaco, vicecapogruppo della Margherita alla Camera, in merito all’intervento di Mario Monti sulle nuove nomine all’Authority dell’antitrust.

‘’Bondi oggi polemizza con Cassese -risponde Monaco al coordinatore di Forza Italia- domani dovrebbe farlo con Monti e dopodomani, se fosse coerente e non ipocrita, dovrebbe farlo con Ciampi, che di quella cultura liberale, europea e delle regole e’ l’espressione piu’ limpida e piu’ ampia’’.

(Map/Opr/Adnkronos)