BERLUSCONI: DAL BOSCO, NON MI PIACE MA NON VOLEVO FARGLI MALE
BERLUSCONI: DAL BOSCO, NON MI PIACE MA NON VOLEVO FARGLI MALE
CHIEDERO' SCUSA, MA IN PRIVATO

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - Silvio Berlusconi? ‘’No, non mi piace. Ne’ come persona, ne’ come politico. Sta mandando in rovina l’Italia per fare i suoi interessi. Ma non per questo volevo fargli male. Me lo sono trovato a due passi. Volevo fare qualcosa. Dargli due buffetti sulla testa. Pero’ non ci arrivavo con i braccio e allora ho provato a farlo col cavalletto della fotocamera. Che non e’ come hanno scritto un’arma pericolosa. Di plastica e allumini, pesa quattro etti’’. A parlare in una intervista con il ‘’Messaggero’’ e’ Roberto Dal Bosco, il muratore di Marmirolo, che la sera di capodanno ha aggredito a Roma in piazza Navona il presidente del Consiglio.

Chiedergli scusa? ‘’Sarebbe -risponde- una cosa falsa, fatta per convenienza. Meglio lasciar perdere. Quando sara’ il momento, se sara’ il momento lo faro’ privatamente. Non so: una lettera, un telegramma. Non ho idea di come si possa contattare un capo del governo’’.

‘’Mi da’ fastidio -aggiunge poi il muratore commentando il fatto che ora c’e’ chi lo considera un ‘’eroe’’- sul sito indymedia lo hanno scritto. Non voglio che mi usino’’.

(Rre/Rs/Adnkronos)