BERLUSCONI: DELMASTRO (AN), INCREDIBILI DICHIARAZIONI LUZI
BERLUSCONI: DELMASTRO (AN), INCREDIBILI DICHIARAZIONI LUZI
PECCATO CARTA COSTITUZIONALE NON PREVEDA REVOCA NOMINA SENATORE A VITA

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - “Le gravissime ed incredibili dichiarazioni del senatore a vita Luzi fanno nascere l'amara considerazione di una carta costituzionale che prevede la nomina ma non la revoca del privilegio del laticlavio a vita”. Lo afferma il deputato di An, Sandro Delmastro delle Vedove, commentando l’intervista rilasciata al ‘Messaggero’, dal poeta e senatore a vita Mario Luzi sull’aggressione al premier Silvio Berlusconi.

“Le dichiarazioni di Luzi, fra l'altro -sottolinea l’esponente di via della Scrofa- creano indiretto imbarazzo anche al capo dello Stato che ha ritenuto di mandarlo, usque ad mortem, al senato della Repubblica perch esprimesse saggezza, cultura ed equilibrio. Esattamente il contrario di ci che il ‘poeta’ Luzi sta manifestando-conclude Delmastro delle Vedove- Chiss che, in privato, il presidente della Repubblica non gli ricordi che cosa immaginava, al momento della nomina, di poter pretendere da lui!”.

(Red-Pol/Col/Adnkronos)