BERLUSCONI: GASPARRI, LUZI GETTA FANGO SULLE ISTITUZIONI
BERLUSCONI: GASPARRI, LUZI GETTA FANGO SULLE ISTITUZIONI
SI IMPONE UNA RIFLESSIONE DA PARTE DEL QUIRINALE

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - “Il senatore Luzi non perde occasione per gettare fango sulle istituzioni e per giustificare i violenti. Ormai ossessionato dal ventennio e utilizza ogni argomento per tirare in ballo il fascismo e Mussolini”, dichiara il ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri. “Anche per l’aggressione subita dal presidente Berlusconi -continua il ministro- Luzi ha accusato il premier di ‘essersela cercata’. Dichiarazioni inaccettabili da un senatore a vita il cui compito dovrebbe essere quello di tutelare la Costituzione e le Istituzioni e non certo di giustificare i violenti. Il senatore pur di continuare nel suo disegno accusatorio contro la Casa delle libert alimenta il clima di tensione e legittima nuove aggressioni”.

Per Gasparri, “la verit che Luzi vede fascisti dovunque e sfrutta anche questa vicenda per paragonare Berlusconi a Mussolini, dimenticandosi, per, che quando collaborava con ‘Il Giornale’ uno degli azionisti era proprio quel Silvio Berlusconi che tanto critica. Mi chiedo se oggi, alla luce di queste ennesime dichiarazioni irresponsabili, coloro che hanno concesso a Luzi il laticlavio siano ancora soddisfatti della scelta fatta. A questo punto si impone una riflessione da parte del Quirinale. Chi riceve la pi alta onorificenza della Repubblica deve avere un atteggiamento irreprensibile e costituzionalmente corretto. Caratteristiche che, purtroppo, Luzi ignora. L’et avanzata pu essere addotta a giustificazione”, conclude il ministro.

(Pol-Gmg/Rs/Adnkronos)