BERLUSCONI: PREMIER COME MUSSOLINI, E' BUFERA SU LUZI/RIEPILOGO (6)
BERLUSCONI: PREMIER COME MUSSOLINI, E' BUFERA SU LUZI/RIEPILOGO (6)
CALDEROLI, NON MI STUPISCO DELLE PAROLE DI LUZI - VOLONTE' ESTERREFATTO

(Adnkronos) - - Duro l’intervento del ministro delle Riforme, Roberto Calderoli: “non mi stupiscono per nulla le parole di Luzi sull’aggressione al presidente del Consiglio e il paragone con Mussolini. D’altra parte rispetto ai senatori a vita ci troviamo di fronte ad un miglioramento: dalla cocaina agli storici -dice Calderoli-. Quello che invece dovrebbe far riflettere e preoccupare che tutti quelli che vengono nominati per ‘altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario’, immancabilmente, vanno poi a sedersi ancorch nel gruppo misto ma sempre nei banchi del centrosinistra’’.

Anche il capo gruppo dell’Udc alla Camera, Luca Volont, condanna le affermazioni del poeta toscano. “Sono esterrefatto dalle parole di Luzi, ancor pi dei commenti giustificazionisti, ascoltati ieri, fatti da Rosi Bindi. Non pu esistere alcuna giustificazione all’uso dell’odio e della violenza in una societ civile. Rammento per il bene di tutti che, a partire da motivi di comprensione o tentativi giustificativi, inizi trent’anni fa il movimento delle Brigate Rosse. Oggi -avverte in conclusione Volont- non siamo a quel livello, ma non dobbiamo ripercorrere la violenza o le giustificazioni come in quegli anni’’. (segue)

(Red-Pol/Opr/Adnkronos)