BERLUSCONI: PREMIER COME MUSSOLINI, E' BUFERA SU LUZI/RIEPILOGO
BERLUSCONI: PREMIER COME MUSSOLINI, E' BUFERA SU LUZI/RIEPILOGO
IL PARAGONE DEL SENATORE A VITA SCATENA LE REAZIONI DEL CENTRODESTRA

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - E’ bufera su Mario Luzi. Al centrodestra non e’ piaciuta affatto l’intervista rilasciata a ‘’Il Messaggero’’ in cui il poeta e senatore a vita sostiene che tutto sommato l’aggressione dell’ultimo dell’anno in piazza Navona, Silvio Berlusconi se la sia un p andata a cercare. “Sono cose che, in un clima cos eccitato, possono accadere’’, sentenzia il poeta toscano che, pur giudicando Roberto Dal Bosco come un “ragazzo un p esaltato”, invita a non “sopravvalutare” l’episodio: “Io lo condanno, ma non facciamola troppo lunga”.

Parole che provocano le repliche risentite della Casa delle Liberta’, gia’ sul piede di guerra per la scarcerazione a tempo di record dell’aggressore del premier, soprattutto per il paragone tra il leader di Fi e presidente del Consiglio e il Cavalier Benito Mussolini.

“Anche Mussolini si mise un cerotto. Sul naso. Era stato colpito da un proiettile. Mussolini -commenta Luzi- specul sul colpo ricevuto’’. Lo stesso comportamento adottato dal presidente del Consiglio? “Credo proprio di s”, ribatte il senatore e vita. “Berlusconi un propagandista, proprio come Mussolini. Ma al contrario del Duce, il Cavaliere non ha subito un attentato vero. La turista irlandese -continua rievocando l’episodio che vide protagonista nell’aprile del 1926 Violet Gibson- non aveva un treppiede, ma un’arma’’. (segue)

(Red-Pol/Opr/Adnkronos)