GAD: BERTINOTTI, NON SI PUO' NEGARE CHE ANTIBERLUSCONISMO E' COLLANTE
GAD: BERTINOTTI, NON SI PUO' NEGARE CHE ANTIBERLUSCONISMO E' COLLANTE
QUESTO FA PARTE DELLA REALTA'

Roma, 3 gen. (Adnkronos) - “L’antiberlusconismo non solo un sentimento, perch se si fa un’inchiesta nel paese si vede che una parte consistente contraria alle politiche di questo governo. C’ un’opposizione sociale fortissima e questo elemento non sradicabile in nome dei dissensi interni all’Alleanza, perch questi ultimi sono fisiologici nel maggioritario”. Cos il segretario di Rifondazione, Fausto Bertinotti, intervistato da Radio Radicale risponde ad una domanda sul grado di coesione dell’Alleanza e su quanto in questa coesione abbia peso l’antiberlusconismo.

“Io sono proporzionalista, ma fintanto che c’ questo sistema maggioritario, che io contrasto e che spero domani dia luogo a un sistema elettorale di tipo tedesco, intanto che c’, come dicevo, non possiamo che dire: il maggioritario, bellezza. E nel maggioritario i contrasti ci sono in entrambi gli schieramenti”, aggiunge Bertinotti, che spiega come nella costruzione del programma del centro sinistra non possa essere eliminato l’elemento di coesione dato dall’antiberlusconismo. (segue)

(Mon/Col/Adnkronos)