FUMO: BIONDI, MI VERREBBE VOGLIA DI ACCENDERE UNA SIGARETTA
FUMO: BIONDI, MI VERREBBE VOGLIA DI ACCENDERE UNA SIGARETTA
LEGGI PROIBITIVE OTTENGONO EFFETTO CONTRARIO

Roma, 10 gen. (Adnkronos) - “La tentazione grande. Io che non ho acceso mai una sigaretta, adesso che proibito, mi verrebbe voglia di accenderne una”. Lo afferma il vice presidente della Camera, Alfredo Biondi, a meno di ventiquattr’ore dall’entrata in vigore della legge sul divieto di fumo. “Non per violare una legge dello Stato, che come tale va rispettata -aggiunge- ma per protestare contro ogni forma di proibizionismo che rende illecito tutto ci che rimesso alla libera determinazione dei cittadini”.

“Purtroppo -conclude Biondi- leggi proibitive ottengono l’effetto contrario spingendo a fare ci che la legge vieta quando in contrasto con la coscienza giuridica popolare e con la libera scelta del cittadino”.

(Pol-Rif/Rs/Adnkronos)