RAPINE IN VILLA: FISTAROL, EMERGENZA IGNORATA DA GOVERNO
RAPINE IN VILLA: FISTAROL, EMERGENZA IGNORATA DA GOVERNO
'FENOMENO SEMPRE PIU' GRAVE, MERITEREBBE ATTENZIONE'

Roma, 10 gen. (Adnkronos) - ‘’La rapina di ieri sera nella villa del Mantovano il tredicesimo caso in meno di un mese, il segnale dell’esistenza di una emergenza criminalit di cui il governo ed i media sembrano non accorgersi’’, denuncia in una nota Maurizio Fistarol, responsabile Sicurezza della Margherita. ‘’A differenza di quanto accaduto qualche anno fa -continua- i riflettori di alcuni tg e di alcune trasmissioni specializzate faticano ad accendersi su di un fenomeno sempre pi grave che meriterebbe ben altra attenzione e non solo il disinteresse del governo. I cittadini sono abbandonati a se stessi, il territorio non viene presidiato a sufficienza poich mancano mezzi e risorse. La seriet e il costante impegno delle forze dell’ordine in difesa della legalit non di per se sufficiente poich non supportato sufficientemente dal governo’’.

‘’Ad oggi dall’esecutivo non sono arrivate risposte adeguate n sul territorio n una strategia mirata di contrasto, le uniche notizie che abbiamo sono quelle relative ai tagli subiti dal comparto sicurezza: i fondi destinati nel 2005 a carabinieri e polizia subiscono una decurtazione del 10% pari a 75 milioni di Euro. Soldi -prosegue Fistarol- sottratti all’acquisto e alla manutenzione di attrezzature, automezzi, caserme e questure.La demagogia di Berlusconi viene cos scaricata ancora una volta sulle spalle dei cittadini’’.

(Pun/Gs/Adnkronos)