REGIONALI: CALDEROLI, IN LOMBARDIA SCELTA IRREVERSIBILE
REGIONALI: CALDEROLI, IN LOMBARDIA SCELTA IRREVERSIBILE

Milano, 10 gen. (Adnkronos) - “E’ una scelta irreversibile. In questo momento non prendiamo neanche in considerazione la retromarcia”. Cosi’ il ministro alle riforme, Roberto Calderoli, uscendo dalla sede della Lega Nord di Milano, parla della candidatura di Roberto Maroni alla presidenza della regione Lombardia e precisa che nelle altre regioni devono ancora essere individuati i candidati.

“Ne’ liste piu’ o meno dei presidenti -aggiunge Calderoli- danno l’idea di un processo di restaurazione che va contro i nostri interessi ed e’ il prodromo di sostituire Berlusconi”.

Precisando il significato della frase detta da Umberto Bossi durante il Consiglio federale, e cioe’ che sara’ un evento e non una persona a contribuire alla caduta di Berlusconi, Calderoli precisa: “ci vuole qualcuno di spessore per competere come leader della Cdl. Una sostituzione di Berlusconi potrebbe accadere se qualcuno volesse fare un nuovo partito”.

(Mrs/Opr/Adnkronos)