RIFORME: PUGLIA- MANTOVANO SU LEGGE ELETTORALE, NORMA ANTIRIBALTONE E SBARRAMENTO AL 5%
RIFORME: PUGLIA- MANTOVANO SU LEGGE ELETTORALE, NORMA ANTIRIBALTONE E SBARRAMENTO AL 5%

Bari, 10 gen. (Adnkronos) - Alleanza nazionale, per voce del coordinatore regionale Alfredo Mantovano, che stamane ha riunito i vertici del partito in Puglia, ribadisce le proprie posizioni sulla nuova legge elettorale che dovra’ essere discussa nei prossimi giorni. ‘’Non si tratta di posizioni rigide -ha detto il sottosegretario agli Interni- ma coerenti con quelle che An ha illustrato sin da quando ha esaminato le nuove disposizioni elettorali proposte all’attenzione del Consiglio regionale pugliese, elaborando le proprie proposte’’.

‘’Nell’ambito di proposte ampie -ha spiegato al termine della riunione- ci sono dei punti qualificanti per il nostro partito sui quali An non intende partire gia’ da posizioni rinunciatarie. In omaggio al maggioritario, che rappresenta un punto di riferimento qualificante per la destra italiana, occorre innanzitutto una norma antiribaltone. E a garanzia della stabilita’ uno sbarramento che deve avere un minimo di serieta’, cioe’ al 5%. Altrimenti non ha senso. E poi la ineleggibilita’ dei sindaci e presidenti e delle Province per non prendere in giro gli elettori e per essere con loro chiari e trasparenti e il recupero dei resti su base provinciale per consentire a una regione che ormai ha sei province, che e’ lunga ed e’ molto diversificata al proprio interno il massimo della rappresentativita’’’. (segue)

(Pas/Col/Adnkronos)