VATICANO: MORTE TORNAY, TRIBUNALE SVIZZERO APRE INCHIESTA PER OMICIDIO (2)
VATICANO: MORTE TORNAY, TRIBUNALE SVIZZERO APRE INCHIESTA PER OMICIDIO (2)
SULLE TRE MORTI ANCORA MISTERI, UN LIBRO SOSTIENE CHE ESTERMANN ERA SPIA DELLA STASI

(Adnkronos) - Intanto, a quanto riporta il quotidiano inglese ‘The Observer’, stanno uscendo diversi libri-inchiesta sulla tragica fine di Tornay e di Estermann, compreso quello di Victor Guitard, dal titolo ‘L’agent secret du Vatican’ , una lunga intervista con Giovanni Saluzzo, amico e collega di Cedric Tornay. Secondo il quale Estermann sarebbe stato ucciso dopo che il Vaticano aveva ufficialmente scoperto che era stato negli anni ‘80 una spia della Stasi, il servizio segreto della ex Germania-est. Ipotesi questa avanzata anche da un giornale tedesco all’indomani della strage all’interno delle mura leonine.

In un altro libro, ‘Garde suisse au Vatican’, un’altra guardia svizzera, Stephane Sapin, sostiene la versione del Vaticano secondo la quale Toray avrebbe ucciso Estermann e la moglie in un eccesso di pazzia provocato dalla droga.Ma secondo Muguette Baudat, invece, il figlio Credric sarebbe stato narcotizzato, quindi ucciso, e successivamente portato nell’apaprtamento degli Estermann per far credere che fosse lui l’omicida della coppia.(segue)

(Sin-Cic/Rs/Adnkronos)