AREZZO: RUMENA UCCISA IN AUTO, INDAGINI PUNTANO SU DELITTO PASSIONALE
AREZZO: RUMENA UCCISA IN AUTO, INDAGINI PUNTANO SU DELITTO PASSIONALE
INTERROGATO A LUNGO UN AMICO DELLA VITTIMA

Arezzo, 14 gen. (Adnkronos) - Puntano verso la pista del delitto passionale le indagini per l’omicidio della 32enne rumena, Eva Farmathy, avvenuto ieri nelle campagne di Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo. Oggi, secondo quanto si appreso, i carabinieri hanno fermato un conoscente della donna. L’uomo, di cui non stata fornita l’identit, stato a lungo interrogato dal magistrato che coordina le indagini, il sostituto procuratore di Arezzo Iulia Maggiore. Dopo alcune ore, comunque, l’uomo stato rilasciato.

Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita di Eva e i suoi spostamenti fino al momento in cui stata uccisa, a coltellate, all’interno della sua auto. In particolare resta da colmare il vuoto tra le 19, ora in cui la donna ha terminato un corso di inglese a Foiano della Chiana, e le 21,30 quando, cio, il marito, Luciano Lorenzini, l’ha trovata morta lungo la strada, a pochi metri dalla loro abitazione di campagna.

(Fbo/Rs/Adnkronos)