CAMORRA: BOBBIO (AN), ASSENZA CONTROLLI DEL COMUNE TRA CAUSE DEL SUO DILAGARE (2)
CAMORRA: BOBBIO (AN), ASSENZA CONTROLLI DEL COMUNE TRA CAUSE DEL SUO DILAGARE (2)
E' INEFFICIENTE E LONTANO DAI SUOI COMPITI ISTITUZIONALI

(Adnkronos) - “Si tratta -accusa Bobbio- di un caso clamoroso di disinteresse del Comune. Delle case popolari i camorristi fanno quello che vogliono occupandole e gestendole e distribuendole agli affiliati. Tutto cio’ ha fatto di ogni caseggiato popolare un fortino della camorra”.

Senza indugi il componente della commissione punta dunque il dito sull’amministrazione comunale “sulla base -spiega ancora Bobbio- delle risposte dateci dai vertici delle forze dell’ordine. L’amministrazione comunale e’ inefficiente e lontano dai suoi compiti istituzionali”.

(Sia/Gs/Adnkronos)