CRAXI: CINQUE ANNI FA LA MORTE DEL LEADER DEL PSI/ADNKRONOS (3)
CRAXI: CINQUE ANNI FA LA MORTE DEL LEADER DEL PSI/ADNKRONOS (3)
NEL '65 NELLA DIREZIONE DEL PSI, NEL '68 ENTRA ALLA CAMERA

(Adnkronos) - Alle elezioni politiche del 1963, Giovanni Mosca viene eletto alla Camera dei deputati e Bettino lo sostituisce alla segreteria provinciale del Psi milanese. Nel ‘64 viene rieletto consigliere comunale a Milano, e diventa assessore alla Beneficenza e assistenza. Nel 1965 entra nella direzione Nazionale del Psi. Nel maggio del ‘68 viene eletto deputato, e da allora sieder tra i banchi di Montecitorio fino al 1992.

Agli inizi del 1970, Giacomo Mancini diventa segretario nazionale del Psi e viene affiancato da tre vice: Codignola, Mosca e Craxi. nel novembre del ‘72, a Genova, c’ il congresso del Psi che elegge De Martino segretario. Gli equilibri interni al partito sono cambiati con la convergenza tra la corrente dei demartiniani e quella degli autonomisti di Nenni, allora presidente. Craxi e Mosca, invece, sono vicesegretari. Sono gli anni in cui il futuro segretario, responsabile dei rapporto internazionali del partito, stringe amicizia con i maggiori leader esteri, da Willy Brandt a Felipe Gonzales, da Franois Mitterand a Mario Soares, da Rocard a Papandreu. (segue)

(Pol-Red/Pn/Adnkronos)