FECONDAZIONE: BONINO, IL VATICANO NON FACCIA POLITICA
FECONDAZIONE: BONINO, IL VATICANO NON FACCIA POLITICA
QUESTO SCONTRO FA BENE AL PAESE

Roma, 18 gen. (Adnkronos) - “L’astensione e’ una figura giuridica prevista, lui invita a un dibattito sereno e a non fare ‘inciuci’ in Parlamento”. Questo il commento a ‘La Repubblica’ della leader dei radicali ed europarlamentare Emma Bonino sul’invito all’astensione da parte del presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Camillo Ruini, in merito al referendum sulla procreazione assistita. ‘’Sono anche molto d’accordo sul fatto che non ci sono i tempi per modifiche parlamentari a tre mesi dall’appuntamento referendario’’, aggiunge la Bonino, che poi tuttavia sottolinea anche come ‘’una volta informato, il popolo italiano deve assumersi la responsabilita’ di decidere’’.

‘’E’ questo l’atteggiamento tipico e davvero inaccettabile delle gerarchie ecclesiastiche che possono predicare alle coscienze ma non entrare sul piano politico’’, spiega.

“L’intera societ -continua la Bonino- deve cogliere l’occasione di questo scontro per un grande dibattito, com’ avvenuto per l’aborto”. L’europarlamentare richiama il popolo italiano alle proprie responsabilit e ammonisce le gerarchie clericali che “possono predicare alle coscienze ma non entrare sul piano politico”. (segue)

(Bor/Col/Adnkronos)