FECONDAZIONE: CAPEZZONE, MANOVRE DI PALAZZO SU DATA REFERENDUM
FECONDAZIONE: CAPEZZONE, MANOVRE DI PALAZZO SU DATA REFERENDUM
NON VORREI CHE PAROLE RUINI INDUCESSERO QUALCUNO A COLPI DI MANO

Roma, 18 gen. (Adnkronos) - “Manovre di palazzo” sulla data del voto referendario. A denunciarle e’ il segretario dei Radicali italiani Daniele Capezzone. “Erano venute parole confortanti domenica un po’ da tutti, a cominciare da Berlusconi. Ora non vorrei -aggiunge- che il diktat di Ruini inducesse qualcuno a improvvisi colpi di mano”.

“Intanto, con l’unica eccezione di Gasparri, continua il silenzio -sottolinea Capezzone- sulla nostra denuncia relativa ai maxibrogli delle passate, e delle prossime, elezioni regionali. Ribadisco, come Marco Pannella ha reiteratamente chiarito e come sta scritto nella mozione votata all’unanimit dal Comitato nazionale di Radicali italiani, che da l -conclude- parte e passa ogni ipotesi di alleanza, e non solo di intese, con i Radicali”.

(Pol-Fer/Rs/Adnkronos)