FECONDAZIONE: CASELLATI, REFERENDUM TROPPO TECNICO PER ITALIANI
FECONDAZIONE: CASELLATI, REFERENDUM TROPPO TECNICO PER ITALIANI
CONSULTAZIONE POPOLARE ANDREBBE USATA SOLO PER TEMI DI AMPIA CONOSCENZA

Roma, 18 gen. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - I quattro referendum sulla legge 40 sulla fecondazione assistita ‘’sono troppo tecnici e difficili per gli italiani. Meglio sarebbe, dunque, una modifica del testo, che sia frutto di un ampio dibattito parlamentare’’. Parola di Elisabetta Casellati, parlamentare di Forza Italia e neo sottosegretario alla Salute con delega alla bioetica, intervenuta oggi a Roma all’incontro organizzato dal partito azzurro su ‘Le sfide della bioetica nella costituzione europea’.

‘’Il referendum - spiega - rappresenta il primo strumento di democrazia diretta, e come tale va rispettato. Pero’ questo in particolare e’ talmente tecnico, e di difficile comprensione, che presupporrebbe una totale conoscenza dalla quale deriverebbe la consapevolezza. Io - aggiunge - sono preoccupata. Quante persone - si chiede - sanno cos’e’ la fecondazione eterologa e quante quella omologa?’’. (segue)

(Sal/Opr/Adnkronos)