GENTILE: D'ALI', ISTITUZIONI ONORINO FILOSOFO CHE SERVI' STATO/ADNKRONOS
GENTILE: D'ALI', ISTITUZIONI ONORINO FILOSOFO CHE SERVI' STATO/ADNKRONOS
DEPUTATI AN CONTRO COMUNE CHE ''INTITOLA VIA A SUO OMICIDA''

Roma, 18 gen. (Adnkronos) - Tutte le Istituzioni, nazionali e locali, e anche i privati debbono onorare la memoria di Giovanni Gentile, “che seppe mettere la sua intelligenza e la sua cultura al servizio dello Stato, cimentandosi nella difficile arte del governo”. E’ l’auspicio espresso questa mattina alla Camera dal sottosegretario all’Interno Antonio D’Al, rispondendo ad un’interrogazione di diversi deputati di An, primo firmatario Gianni Mancuso, che chiedevano se il governo intendesse adottare iniziative nei confronti del Comune di Pontassieve, per aver dedicato “una via alla memoria di colui che il 15 marzo 1944 uccise” il filosofo.

Un’iniziativa, sottolineavano gli esponenti di via della Scrofa, “che offende la storia, la cultura ed il prestigio nazionale, esaltando indirettamente un fatto storico le cui modalit di svolgimento presentano connotazioni che richiamano, in modo impressionante, le uccisioni di Bachelet, di Tarantelli, di D’Antona, di Biagi e di Petri”. (segue)

(Sam/Opr/Adnkronos)