RAI: RUFFINI, E' SBAGLIATO PENSARE CHE LA MAFIA SI COMBATTA TACENDO
RAI: RUFFINI, E' SBAGLIATO PENSARE CHE LA MAFIA SI COMBATTA TACENDO

Catania, 18 gen. (Adnkronos) - “Quella che abbiamo trasmesso era una bella e documentata inchiesta sulla mafia. E’ sbagliato pensare che la si combatte tacendo o che la si cancelli non parlandone. Detto cio’ la Sicilia non la mafia”. Lo ha detto il direttore di Raitre Paolo Ruffini, ritornando sulle polemiche scaturite alla trasmissione ‘Report’, dedicata alla mafia, trasmessa dalla terza rete nazionale sabato 15 gennaio, a margine di un convegno su ‘I cattolici democratici nella vita nazionale’ svoltosi a Caltagirone in provincia di Catania.

“In Sicilia ci sono tante cose buone -ha aggiunto Ruffini- e tra queste c’ la maggioranza della gente onesta che combatte la mafia a cui noi abbiamo dato voce in ‘Report’. Non so cosa far Raidue -ha concluso Ruffini- so cosa ha fatto Raitre”.

(Ftb/Opr/Adnkronos)