REGIONALI: BERTINOTTI, ORA I DS DAVANTI AL BIVIO (2)
REGIONALI: BERTINOTTI, ORA I DS DAVANTI AL BIVIO (2)
I CONTRASTI NELLA FEDERAZIONE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI

(Adnkronos) - Secondo Bertinotti i Ds ‘’hanno pensato di cavarsela frettolosamente dicendosi riformisti e cercando una scorciatoia nell’ingegneria della federazione’’. ‘’Ma uno e mille sono i riformisti -aggiunge il leader di Rifondazine- e infatti i contrasti sono sotto gli occhi di tutti con le posizioni di Rutelli e poi di Prodi, Fassino, D’Alema, Mussi, Folena’’.

In Puglia, spiega Bertinotti, ‘’per la prima volta si interrotta la tendenza della seconda Repubblica a delegare tutto’’. ‘’Irrompe -aggiunge il leader del Prc- una partecipazione che cambia la rappresentanza politica e pu inaugurare una stagione. E la sinistra radicale per la prima volta dallo scioglimento del Pci, guadagna una pari dignit nella costituzione dell’Alleanza’’.

Quanto all’ipotesi di un partito unico della sinistra radicale, Bertinotti conclude:‘’E’ scartato. E’ un’ipotesi che troverei disastrosa, che disperde tutta la lezione del movimento, da genova ad oggi: la sinistra plurale. Non si pu chiudere nell’orticello o nei vecchi lidi’’.

(Sod/Gs/Adnkronos)