REGIONALI: E' GIA' DIBATTITO SU PRIMARIE A TUTTE LE ELEZIONI/RIEPILOGO (4)
REGIONALI: E' GIA' DIBATTITO SU PRIMARIE A TUTTE LE ELEZIONI/RIEPILOGO (4)
SI' DALL'ESECUTIVO DELLA MARGHERITA A METODO 'PUGLIESE'

(Adnkronos) - Intanto, dalla Margherita giunge il si’ alle primarie come metodo da adottare a livello nazionale. L’esecutivo del partito guidato da Rutelli ha espresso una “unanime, positiva valutazione sull’esperienza delle primarie in Puglia, sia per il largo coinvolgimento dell’opinione pubblica, sia per le modalit civili e costruttive con cui si svolto il confronto tra i due candidati’’, anche se nella stessa Margherita c’e’ chi, come Giuseppe Fioroni, manifesta non poche perplessita’ sull’opportunita’ di estendere il metodo delle primarie a tutte le consultazioni elettorali: sarebbe “il contrario della saggezza. E sarebbe difficile tenere insieme la coalizione”.

‘’Ora -dice invece il coordinatore della segreteria Dario Franceschini- bisogna concentrarsi per il sostegno a Vendola e la Margherita in questo sar in prima fila con il proprio impegno per battere Fitto e la destra. Sulla base dell’esperienza delle primarie pugliesi dobbiamo ora precedere nel percorso gi concordato per arrivare alle primarie nazionali che coinvolgano centinaia di migliaia di italiani’’. E Francesco Boccia, lo sconfitto in Puglia, dice di voler mettere i suoi voti “a disposizione dei leader della Gad”. (segue)

(Pol-Fer/Zn/Adnkronos)