REGIONALI: VENDOLA, VISSUTI EPISODI SGRADEVOLI PER MIA OMOSESSUALITA'
REGIONALI: VENDOLA, VISSUTI EPISODI SGRADEVOLI PER MIA OMOSESSUALITA'
HO FATICATO IL DOPPIO MA HO SEMPRE RAGIONATO CON CHI MI OFFRIVA UN MURO

Roma, 18 gen. (Adnkronos) - ‘’Non posso raccontare di una discriminazione esplicita, anche se episodi sgradevoli li ho vissuti, ma mi sono sempre fatto forza e ho cercato di ragionare con chi mi offriva un muro. Credo di aver raggiunto un risultato importante’’. Cosi’ il neo candidato del centrosinistra alla presidenza della regione Puglia, Nichi Vendola, durante la registrazione della trasmissione di Raidue ‘10 minuti’, ha risposto alla domanda se avesse avuto la sensazione che qualcuno, all’interno del centrosinistra, considerasse inopportuna la candidatura per via della sua omosessualita’ dichiarata.

La trasmissione e’ interamente dedicata al tema dell’omosessualita’, in particolare ai motivi che portano a renderla pubblica. “Ho imparato a non nascondermi -ha spiegato Vendola- l’ho fatto per me, per darmi coraggio, come gesto d’amore nei confronti della vita. Ma -ha sottolineato- ho dovuto faticare il doppio nella mia vita pubblica, lavorare molto di piu’, per convincere gli altri, per convincere tutti che non avevo nulla di cui vergognarmi. Credo sia giusto introdurre la verita’ nella scena politica per evitare l’ipocrisia, rivendicando il mio diritto alla dignita’, e cercare di ragionare anche con chi aveva pregiudizi nei miei confronti, retropensieri”. (segue)

(Red-Pol/Rs/Adnkronos)