RIFORME: PROVINCE E REGIONI AUTONOME CHIEDONO MISURE PER 2005 E AUTONOMIA FINANZIARIA (2)
RIFORME: PROVINCE E REGIONI AUTONOME CHIEDONO MISURE PER 2005 E AUTONOMIA FINANZIARIA (2)

(Adnkronos) - Infine, il presidente Illy ha posto il problema di individuare un meccanismo di compensazione, che tenga conto - tra l'altro - del differenziale di competitivita' per le imprese del Friuli Venezia Giulia rispetto a quelle dei Paesi vicini, che operano in sistemi fiscali la cui pressione e' mediamente inferiore di 15 punti.

''Vi e' un aspetto nuovo e di grande rilevanza - ha sottolineato poi il presidente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, Alessandro Tesini - ossia la posizione unitaria, frutto di un ragionamento comune, delle Regioni speciali e delle Province autonome. La situazione e' seria e nuova, e impone una riflessione sul sistema della fiscalita''', ha aggiunto Tesini ponendo l'accento sulla necessita' che, oltre a una soluzione per il breve e medio periodo, si metta a fuoco un nuovo quadro di riferimento, diverso dal sistema della finanza derivata nel caso in cui il sistema fin qui adottato dovesse subire una svolta definitiva. (segue)

(Neb/Pn/Adnkronos)