SENATO: MARINO, NO A CALENDARIZZARE NORME PER EX COMBATTENTI RSI
SENATO: MARINO, NO A CALENDARIZZARE NORME PER EX COMBATTENTI RSI
INTANTO NESSUNA RISORSA PER CELEBRARE 60 ANNI DELLA RESISTENZA

Roma, 18 gen. (Adnkronos) - ''Un autentico schiaffo a chi ha fatto la Resistenza e combattuto per la Liberazione dal nazifascismo: e' di una gravita' eccezionale quanto avvenuto oggi in Senato quando, con un colpo di mano, e' stato calendarizzato per le prossime sedute un disegno di legge, firmato da senatori di Alleanza nazionale e del centrodestra, per il 'Riconoscimento della qualifica di militari belligeranti a quanti prestarono servizio militare dal 1943 al 1945 nell'esercito della Repubblica sociale italiana (Rsi)''. Lo afferma il capogruppo del Pdci in Senato, Luigi Marino.

Marino lamenta che ''al contrario il provvedimento per la 'Celebrazione del 60ennale della Resistenza e della guerra di Liberazione', licenziato dalla commissione Difesa per l'Aula sin dal 4 febbraio 2004, giace a palazzo Madama da mesi e mesi senza che il governo abbia provveduto ai necessari finanziamenti''. (segue)

(Pol-Fan/Rs/Adnkronos)